home | register | access

Fan Club , Fan Club Sports, Shows and Songs, fan a superclub and singers!  The club of Fans club
Here you can say something about your preferred group and collect everything about them..

Or Just search Fan Clubs , Make your own Fan Club  4 ever
Our solutions have a control panel where you can set and manage everything.
Create your graphics or use the existings template, add videos and photo galleryes
our tools automatic create flash galleries, scrolling ajax photo lists, news, events and more.
Our best solutions also have shopping cart and credit card secure payments system included!
Today Hits  | Musts | Singers | Sports | International | Americas | Italy| French |Spain


Fun Club


Marilyn Monroe Fan Club.
Author: admin  Genn 6, 2009
Iscriviti al club e ricevi i messaggi della comunità dedicata a Marilyn Monroe, guarda on line i video di YouTUBE di Marilyn Monroe
Commenti: 2 - Voti:
Im an admirer of her from ever di:Pedro Brande : 2009-02-01|20:26:59

L`inizio della carriera [modifica]

Nel 1945 Norma Jean lavorò come operaia, spruzzando vernice sulle fusoliere degli aerei. Nel suo stesso reparto lavorava Robert Mitchum, con cui si ritroverà dodici anni dopo nella Magnifica Preda`. Un giorno un fotografo, David Conover andò allo stabilimento militare per fotografare `ragazze che tenessero su il morale delle truppe al fronte`. Poi le foto arrivarono sul tavolo di Emmelyn Snively, direttrice della più importante agenzia pubblicitaria di Hollywood. Norma Jean firmò il contratto il 23 luglio 1946. Una di queste foto, secondo la leggenda, creò un certo turbamento nel grande produttore cinematografico Howard Hughes. L`agente di Norma Jean sfruttò la voce e le fece ottenere il suo primo contratto cinematografico con la 20th Century Fox della durata di sei mesi per un compenso pari a 75 dollari. Era il 26 agosto 1948.

In My Story racconta come venne scelto il suo nome d`arte. Quando Norma Jeane disse a Grace che un impiegato della Fox aveva suggerito `Marilyn`, Grace rispose che stava bene con il nome da nubile di sua madre, Monroe, poi le disse che conservava documenti in grado di provare che Gladys fosse una diretta discendente del presidente James Monroe. Quei documenti non sono mai venuti alla luce. Il nonno materno di Marilyn, Otis Monroe, era figlio di Jacob Monroe (1831-1872), pertanto una tale ascendenza è piuttosto improbabile.

Gli anni seguenti furono difficili. La madre Gladys, durante il suo ricovero all`ospedale psichiatrico, sposò il suo ultimo marito, John Stewart Eley, che morì nel 1952. I biografi raccontano che Marilyn frequentava il `giro delle feste` quando il 31 dicembre 1948 incontrò Johnny Hyde, un associato dell`agenzia William Morris, ad una festa data dal produttore Sam Spiegel. Anche Hyde, come Grace Goddard, credeva che Marilyn fosse destinata a diventare una grande stella ma, a differenza di Grace, aveva i mezzi per aiutarla in questo senso. Hyde aveva g

Nacque con il nome di Norma Jean Mortensen, e fu battezzata Norma Jean Baker nel reparto dell`ospedale della contea di Los Angeles, California, riservato agli indigenti. La madre era Gladys Pearl Monroe. I biografi concordano che l`uomo indicato come il padre nel certificato di nascita, Martin Edward Mortensen, il secondo marito di Gladys, non fosse in realtà il suo vero padre. La sua paternità non è mai stata definita in modo chiaro. Sembra più probabile che il padre fosse Charles Stanley Gifford, un impiegato delle vendite dello studio cinematografico dove la madre lavorava al montaggio. Il divorziato Gifford non volle legami e lasciò Gladys non appena lei lo informò della sua gravidanza.

Gladys era la figlia di Otis Elmer Monroe (1865-1909) e Della Hogan (1876-1927). Dapprima sposò John Newton Baker, che rapì i loro due figli, Robert Jasper Jackie` Baker (16 gennaio 1918-16 agosto, 1933) e Berniece Inez Gladys Baker (nata il 30 luglio 1919), quando la coppia si separò. In seguito sposò Mortenson, ma i due si separarono prima che Gladys rimanesse incinta di Norma Jeane.

Non riuscendo a persuadere la madre Della ad occuparsi della bambina, Gladys si risolse ad affidare Norma Jeane a Wayne e Ida Bolender, a Hawthorne, una località a sud-ovest di Los Angeles. Norma Jeane visse con loro fino all`età di sette anni. I Bolender erano una coppia religiosa ed integravano le loro magre entrate prendendo bambini in affido. Nella sua autobiografia, My Story, scritta con Ben Hecht, Marilyn disse che era convinta che loro fossero i suoi genitori finché Ida, piuttosto brutalmente, non la corresse. Dopo la sua morte Ida disse che rimasero sempre in contatto e che avesse avuto la seria intenzione di adottarla, cosa che non poté fare senza il consenso di Gladys.

Gladys veniva in visita ogni sabato, ma non abbracciò né baciò mai Norma Jeane, nemmeno mai le sorrise. Un giorno Gladys le disse di aver comprato una casa per loro due. Qualche mese d

Il Blog di Marilyn è uno spazio aperto a vostra disposizione, è creato per confrontarsi direttamente. L`immediatezza della pubblicazione dei vostri commenti non permette filtri preventivi. L`utilità del Blog dipende dalla vostra collaborazione per questo motivo voi siete i reali ed unici responsabili del contenuto e delle sue sorti.
Commenti: 2 - Voti - Inserisci un commento  

Home | Abitare | Ambiente | Alimentazione | Dossier | Medicina olistica | Scienze olistiche | Viaggi olistici | Associazione | news
Cerca in Fan Club: | Mappa del sito | Contatti


Web Design Napoli Targnet.com Tempo: 0.086514 secondi - Data: 2016-08-31 | 02:20